Una buona rappresentazione dell’Autismo non verbale: Loop, corto Pixar (2020)

Oggi vi parlo di un corto uscito lo scorso anno che ho recuperato pochi giorni fa realizzato dalla Pixar: Loop. Questo corto è molto importante per la tematica alla base, perfettamente collegato con quello del blog: la rappresentazione dell’autismo e, nella fattispecie, di quello non verbale. Se da una parte abbiamo la disastrosa e imbarazzanteContinua a leggere “Una buona rappresentazione dell’Autismo non verbale: Loop, corto Pixar (2020)”

Uno Young Adult che colpisce nel profondo: The Nowhere Girls di Amy Reed

In questo articolo parlerò della mia ultima lettura: The Nowhere Girls di Amy Reed. Volevo leggere questo romanzo da un po’ perché una delle tre protagoniste è autistica. Per qualche anno, temendo di trovarmi davanti l’ennesima rappresentazione stereotipata, ho rimandato la lettura finché qualche mese fa non l’ho suggerito a un’altra persona autistica che cercavaContinua a leggere “Uno Young Adult che colpisce nel profondo: The Nowhere Girls di Amy Reed”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito